Messaggio della Divina Misericordia Stampa
Scritto da Perlena Admin   
Domenica 11 Aprile 2010 18:55

Il 22.02.1931 Gesù apparve in Polonia nel Convento di Plok a Suor Faustina Kowalska affidandole il messaggio della Devozione alla Divina Misericordia. Essa stessa così descrive questa apparizione:

"La sera mi trovavo nella mia cella, Vidi il Signore vestito di candida veste. Aveva una mano alzata in atto di benendire; con l'altra toccava la tunica bianca sul petto. Dal petto, per l'apertura della tunica, uscivano due grandi raggi: uno rosso e l’altro bianco. Dopo un istante, Gesù mi disse:”Dipingiun quadro secondo il modello che vedi, e scrivici sotto GESU’ IO CONFIDO IN TE! Desidero che questa immagine sia venerata nella Vostra Cappella e poi in tutto il mondo. I raggi sull’immagine rappresentano il Sangue e l’acqua che sgorgarono dall’intimo della mia Misericordia sulla Croce, quando il mio Cuore fu aperto dalla Lancia. Il raggio bianco rappresenta l’acqua che giustifica le Anime: quello rosso il Sangue che è la vita delle Anime”.

DivinaMisericordia

In un’altra apparizione Gesù le chiese l’istituzione della Festa della Divina Misericordia, esprimendosi così: “desidero che la prima domenica dopo Pasqua sia la Festa della mia Misericordia. Figlia Mia, parla a tutto il mondo della mia incommensurabile Misericordia! L’Anima che in quel giorno si sarà confessata e comunicata, otterrà piena remissione di colpe e di castighi.

 Desidero che questa Fede si celebri solennemente in tutta la Chiesa”.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Gennaio 2020 08:29